0; 0; Quel programma segreto Usa che cambia il destino dei curdi . I curdi siriani infatti sono stati i più agguerriti oppositori dell'ISIS e le violente battaglie - costate molto care in termini di morti e feriti - hanno portato i terroristi islamici a dover arretrare di parecchi chilometri. t.async = !0; } Roma, 5 nov. (Adnkronos) - "Questo pomeriggio ho firmato, insieme ai colleghi di ItaliaViva l’emendamento a prima firma di Raffaella Paita per reintrodurre lo scudo penale su #Ilva. L'elisoccorso ha portato l'uomo in codice rosso al Niguarda. I curdi, con circa 35 milioni di persone, sono un popolo che appartiene ad uno dei gruppi etnici più numerosi del Medio Oriente. Siria, la Turchia passa il confine e lancia l'attacco ai curdi. © 2009 - 2020 SEIF S.p.A. - C.F. Lo scrive su Facebook Roberto Fico, presidente della Camera. Tra il 1983 e il 1987, utilizzò esercito e armi chimiche, per uccidere oltre 100.000 persone. if (f.fbq) Della Siria non se ne parlava più tanto, anzi. Che vergogna, Bloccare l'intitolazione di un parco a chi ha combattuto Isis? !function (f, b, e, v, n, t, s) { Locatelli: “In 9 mesi 42 milioni di persone”. Anticamente il principale curdo era il mazdeismo, una religione variegata e tollerante con fedi diverse. Da ciò risulta che a tutt’oggi è impossibile stabilire in modo fondato l’entità numerica del «popolo curdo». Con Kurdistan ci si riferisce a un’area geografica per lo più montuosa, vast… L’altopiano del Kurdistanè una vasta zona (circa 550.000 chilometri quadrati) che si estende nel Medio Oriente incastonato tra il Nord della Siria e dell’Iraq, il confine occidentale dell’Iran, quello meridionale dell’Armenia e la parte orientale della Turchia. Sono circa 35 milioni e vivono nel Kurdistan, a cavallo tra Turchia, Iraq, Siria, Iran e Armenia. Il termine puà avere diversi significati tra u quali "nomade" e "coraggioso". I curdi oggi si ritrovano ad essere minacciati e letteralmente invasi da una Turchia di Erdogan che sin dai primi istanti di guerra non aveva visto di buon occhio lo sfaldamento dei confini e il rafforzamento del nazionalismo curdo, e che da tempo pregustava questo momento. var loadAsyncFB = function(){ Le persone vivono divise principalmente tra Turchia (20%), Iraq (15-20%), Siria (10%) e Iran (8%). Roma, 5 nov. (Adnkronos) - "Quella riunione del Cdm la presiedeva Salvini, o sbaglio? I Curdi sono una popolazione di origine iranica. Trova quella giusta per te sul portale N.1 in Italia, Una infermiera la prima vaccinata in Italia, Locatelli: “In 9 mesi 42 milioni di persone”, Iniziati i test del farmaco sulla variante inglese. ... tenuto conto che già oggi si svolgerà il Consiglio degli Affari esteri e, giovedì e venerdì, si terrà il Consiglio Europeo. console.log('FB revoked'); }, Siria, amnistia per migliaia di detenuti nelle carceri curde: ci sono anche membri di Isis, Siria, Isis ricompare nell’area di Deir Ezzor: “Hanno obbligato le donne a indossare abiti islamici e imposto il pagamento di una tassa”, Siria, ong: “Bambino ucciso dai proiettili delle guardie di frontiera turche. Eddi Marcucci, la decisione è dei giudici d’appello ora. Su posto sono intervenuti i carabinieri. fbq('consent', 'grant'); Il più "celebre" è quello legato al PKK, il partito dei lavoratori del Kurdistan attivo in Turchia e Iraq  che alcuni considerano un vero gruppo terrorista (nel 2015, per esempio, un'azione militare del PKK portò alla morte otto tra militari e poliziotti turchi). Roma, 5 nov. (Adnkronos) - Togliere quota 100? Il Trattato di Sèvres del 1920 infatti sancì definitivamente la fine del dominio ottomano - che venne delimitato ai confini della moderna Turchia - e la nascita di tanti nuovi Stati, come la Siria, che mai prima di allora erano comparsi sulla carta geografica. document.addEventListener('gdpr-initADV', loadAsyncFB, false); Militari e civili curdi hanno evacuato le città Ras al-Ayn e Tal Abyad. L’attacco della Turchia nei confronti dei curdi siriani nella zona nord-est della Siria era nell’aria, ovvero dal momento in cui Donald Trump – presidente degli Stati Uniti d’America – aveva dichiarato che le truppe americane presenti nella regione sarebbero state ritirate. if (!f._fbq) Sul confine tra Siria e Turchia continuano i raid dell'esercito di Erdogan contro i curdi, lasciati ora soli a causa del ritiro delle truppe americane. la storia. if(window.gdprConsent){ } Le potenze occidentali però non furono proprio di parola: il Medio Oriente venne infatti spartito in zone d'influenza tra Francia e Gran Bretagna (la zona era ed è tuttora ricchissima di petrolio) e le neonate nazioni sorte dalle ceneri dell'Impero Ottomano videro ridursi di molto la loro indipendenza. I Curdi (in curdo: کورد) sono un gruppo etnico iranico originario dell' Asia occidentale. Lo dice Nicola Zingaretti a Di Martedì. Chi sono i curdi, storia di un popolo e di uno Stato mai nato. La quale, adesso, si sente tradita. }(window, document, 'script', '//connect.facebook.net/it_IT/fbevents.js'); Ma ora interromperla è un dovere, I curdi iracheni respingono in Iran Mustafa Salimi: impiccato subito dopo, Siria, la guerra non si placa ma è da qui che nasce il dialogo, Oltre 1.200.000 annunci di case in vendita e in affitto. Perché i curdi sono la quarta etnia più grande del Medio Oriente, dopo arabi, persiani e turchi. Dopo cinque anni di boicottaggi e tensioni, il presidente del governo regionale del Kurdistan iracheno Massud Barzani è stato a Baghdad e ha avuto un incontro costruttivo con il primo ministro iracheno Haidar al Abadi. La diretta di FqMillenniuM con Nino Cartabellotta, Andrea Tundo e Mario Portanova, Donne sul fronte 5, Francesca Nava racconta la storia di Zehra Dogan: condannata dal governo turco per aver diffuso un dipinto sul web. IFQ. Questo avvenne perché durante il conflitto del '14-'18 inglesi e francesi si erano guadagnati il sostegno delle popolazioni locali promettendo loro il riconoscimento di nazioni indipendenti una volta sconfitto il grande nemico turco. Mondo Siria, amnistia per migliaia di detenuti nelle carceri curde: ci sono anche membri di Isis. Sono proprio quelle furbizie di cui faremo volentieri a meno. Un’area – il Kurdistan – non riconosciuta come Stato indipendente. L'accusa di conflitto d'interessi viene da Salvini, mi diverte che accusa un altro di un atto che ha compiuto lui. Anche la lingua curda poi, non è la stessa per tutto. Delusi dal sogno infranto e costretti ad essere una minoranza all'interno di nazioni che non li vedevano di buon occhi, i curdi sono da sempre oggetto di persecuzioni e repressioni anche molto cruente. Le autorità locali: “Sabotaggio”, Coronavirus, da Kobane all’Australia: il popolo curdo si affaccia dal balcone come gesto di solidarietà all’Italia e intona “Bella Ciao”, Isis, i foreign fighter a processo nel Kurdistan siriano: “I Paesi europei non li vogliono, mille combattenti rischiano l’ergastolo”, Siria, “a trucidare l’attivista curda Hevrin Khalaf è stata una milizia dei ribelli siriani cooptata dalla Turchia”, Siria, esplode autobomba nel nordest del Paese sotto controllo turco: 17 morti, Siria, attentato nella città curda di Qamishlo: sei morti. I curdi vedono il presidente Donald Trump come un mercante disposto a venderli in un batter d’occhio per denaro. Allo s coppio della guerra in Siria , il presidente americano Donald Trump ha spiegato la decisione di rimuovere le truppe statunitensi in difesa dei curdi dal confine con la … Daniel Mosseri. Poteva dirlo allora". In tutto questo, come in un grande "gioco delle sedie" dove chi rimane senza posto al termine della musica deve fare penitenza, a restare senza nulla in mano furono i curdi. Descrizione generale. Il nome "curdo" deriva dall'armeno Kurdukh e dall'arabo "Kurd". A complicare le cose poi ci ha pensato la guerra siriana dove allo scontro tra ribelli ed esercito del presidente Bashar al Assad si è aggiunta anche la minaccia dell'ISIS, lo Stato Islamico tanto noto in occidente per i suoi efferati delitti in nome del fanatismo religioso. Il carrello elevatore gli ha procurato una semi amputazione del piede e una frattura scomposta dell'arto. n.push = n; Se la maggioranza dei curdi dovesse avere un’opinione negativa sull’intervento, la Turchia correrebbe il rischio di un ritorno della violenza nelle zone a maggioranza curda nell’est del paese e di un aumento di diserzioni dei suoi soldati di etnia curda, come accadde negli anni Novanta. Da parte di nessuno. 0. Fu un vero genocidio che causò due milioni e mezzo di profughi. Geograficamente, questa zona prevalentemente montuosa, nota come Kurdistan, comprende gran parte della Turchia sud-orientale, l' Iran nord - occidentale, l' Iraq settentrionale e la Siria settentrionale. console.log('FB granted'); Lo dice Nicola Zingaretti a Di Martedì su La7. Chi sono i curdi. Il Kurdistan o Curdistan (in curdo Kurdistan, Paese dei curdi) è un vasto altopiano situato nel Medio Oriente e più precisamente nella parte settentrionale e nord-orientale della Mesopotamia.Non è uno stato indipendente; il termine Kurdistan indicava la regione geografica abitata in prevalenza da curdi, ma ha poi acquistato anche una connotazione geopolitica. Sparpagliata in tutto il mondo, la popolazione totale curda viene stima… … 10 mesi fa . Così togliamo ogni alibi a Mittal, ci lasciamo alle spalle polemiche e meschinità e ci mettiamo tutti al lavoro per salvarla". s.parentNode.insertBefore(t, s) Ecco un modello matematico che fissa le priorità, Una infermiera la prima vaccinata in Italia. Roma, 5 nov. (Adnkronos) - "A Bologna approveremo una riforma totale perchè questo è un partito che va rifondato, aperto, cambiato aprendo una nuova stagione con meno correnti che bloccano il dibattito e più persone che pensano con la loro testa". Da decenni i curdi inseguono il sogno di poter formare un unico Paese indipendente e ciò ha creato frizioni e  contrasti - spesso violenti e sanguinosi - con i governi delle nazioni che li "ospitano" e altre popolazioni con cui condividono il territorio. Lo scrive su twitter Luciano Nobili di Italia Viva. Clicca sulle foto A sorpresa, i curdi si sono ritirati dalla cosiddetta “safe zone” imposta dal governo turco in Siria ancora prima scadesse l’ultimatum fissato per le ore 22 di ieri, le 21 in Italia. Eppure, nonostante questo, non hanno uno Stato riconosciuto e vivono sparsi tra nazione diverse: Iraq, Iran, Siria, Armenia, Turchia e, in minor concentrazione, in Afghanistan e Azerbaigian. Controstorie focus. I curdi sono una popolazione non araba di circa 25 milioni di persone, per la maggior parte musulmani sunniti, di origine indo-europea. Andrea Massardo. Non era sincero nella sua promessa di proteggere i suoi compagni d’armi. Oggi in maggioranza musulmani sunniti, parlano una lingua di origine indoeuropea. Il Kurdistan non ha mai formato uno Stato indipendente e attualmente è diviso tra Turchia, Iran, Iraq, Siria, Armenia e Azerbaigian. n = f.fbq = function () { Per risalire alle origini del "problema" curdo - e un po' di tutto il Medio Oriente in generale - bisogna risalire agli anni immediatamente successivi alla Prima Guerra Mondiale. Popolazione dell'Asia Minore un tempo stanziata su una vasta regione dalla Persia all'Anatolia, poi divisa in più gruppi costituenti cospicue minoranze in Turchia, Iraq e Iran; altri gruppi si trovano in Armenia e soprattutto in Siria; a İstanbul è presente una notevole comunità curda. Ovviamente queste conquiste non hanno fatto piacere alla Turchia, timorosa di veder crescere la forza di un nemico interno, ed Erdoğan - nel silenzio di Europa e U.S.A - ha da poco scatenato una nuova offensiva contro la popolazione curda in Siria. Ma qual è la travagliata storia di questa gente? Eddi Marcucci, con quali indizi il tribunale di Torino la considera pericolosa? t.src = v; Ovviamente tra i curdi si parla anche la lingua principale della nazione in cui vivono. e P.IVA 10460121006, // INIT FB Pixel when global var initADV is set to true or when global event gdpr-initADV GETS FIRED Roma, 5 nov. (Adnkronos) - "Dico ai miei alleati: o la smettete, la smettiamo di litigare tutti i giorni o non rappresenteremo una alternativa credibile" alla destra. I curdi, con circa 35 milioni di persone, sono un popolo che appartiene ad uno dei gruppi etnici più numerosi del Medio Oriente. Il sole al centro del vessilo è il simbolo della saggezza nel zoroastrismo, l'antica religione che un tempo era la più diffusa in Asia. In Turchia rappresentano intorno al 20% della popolazione, e sono concentrati nei distretti occidentali intorno … Privi di un loro stato, vivono fra Iran, Iraq, Turchia e Siria. E’ un grido al lupo al lupo. }; Iniziati i test del farmaco sulla variante inglese, Rosario Livatino sarà beato nel 2021: il ‘giudice ragazzino’ primo magistrato nella storia della Chiesa, Variante virus, ne usciremo nel 2022? I "dialetti" più diffusi sono comunque il Kurmanji, il Sorani, il Pehlewani e il Laki. Non sono né arabi, né persiani, né turchi. Sia in Iran che nell'Iraq del dittatore del dittatore Saddam Hussein, ad esempio, le popolazione curda divenne il bersaglio di deportazioni, arresti, torture ed esecuzioni sommarie. Trump ci ha tradito, come ci è successo per tutta la nostra storia. Pensano che sia un uomo folle e capriccioso, il cui umore cambia dal giorno alla notte. Il Kurdistan iracheno oggi è di fatto una regione autonoma – lo dimostra la resistenza allo Stato Islamico intorno a Kirkuk – ma al tempo di Saddam Hussein non lo era e i curdi pagarono con la vita la vendita del petrolio, di cui la regione è ricca, all’Iran durante la guerra Iran-Iraq (1980-1988). Roma, 5 nov. (Adnkronos) - "Su quanto sta accadendo a Taranto e sulla situazione dello stabilimento ex Ilva il ministro dello Sviluppo economico Stefano Patuanelli terrà giovedì un'informativa urgente a Montecitorio. I curdi sono oggi circa 50 milioni, sparsi in Turchia, Iraq, Siria e in Iran. Attualmente non esiste un vero e proprio Stato curdo, anche se le zone controllate in Iraq e in Siria godono di una certa autonomiaspecie dopo la caduta del sedicente Stato Islamico dell’Isis. E dovrebbero renderla libera, Il finale è da scrivere: intanto la madre di Eddi Marcucci ha raccontato la loro storia, Yazidi, sei anni dopo le ferite del genocidio non si chiudono, Eddi Marcucci è ritenuta 'pericolosa' dopo aver combattuto l'Isis. Circa cinque milioni hanno invece scelto di emigrare in Europa (in Germania, ad esempio, la comunità curda è molto nutrita). "Non avrebbe dato i risultati sperati e poi io sono contrario, rispetto a questa operazione che dura un altro anno e mezzo, ogni volta che arriva un governo alla furia iconoclasta di distruggere tutto quello che c'era prima". Anche a loro infatti era stata promessa una nazione sovrana, il Kurdistan (o Curdistan), ma quando nella "nuova" Turchia prese definitivamente il potere il nazionalista Mustafa Kemal Pascià, filo-occidentale, l'ex potenza ottenne l'annullamento di alcuni punti del trattato di Sèvres e l'idea di creare uno stato interamente curdo venne messa da parte per sempre. Consta attualmente di circa 25 milioni di persone, per la maggior parte di religione musulmana sunnita, di … La bandiera curda, che oggi sventola solo sulla regione autonoma del Kurdistan iraqeno. s = b.getElementsByTagName(e)[0]; Complessivamente i Curdi si valutano a ca. Oggi ci sono curdi  aderenti al Zoroastrismo all'Islam sciita e al Cristianesimo, ma la maggioranza è musulmana sannita. E la religione? Lo dice Nicola Zingaretti a Di Martedì su La7. "E' un po' ipocrita dire che non possiamo permetterci l'elezione di un presidente della Repubblica sovranista e non fare nulla affinchè gli italiani percepiscano una alternativa più credibile a quello che le destre stanno mettendo in campo", sottolinea. n.queue = []; I curdi iracheni, ad esempio, sono gli unici ad aver almeno ottenuto una regione autonoma all'interno del Paese, mentre per i curdi siriani l'autonomia è ancora un traguardo da raggiungere con sangue e fatica. Milano, 5 nov. (Adnkronos) - Grave infortunio sul lavoro a Boffalora sopra Ticino, nel milanese, dove un operaio rischia di perdere un piede. I curdi sono un’antica etnia di stirpe iranica, stanziata nella parte settentrionale e nord-orientale della Mesopotamia, la quarta dopo arabi, persiani e turchi. Quelli sono nostri caduti, L’alleanza italiana con la Turchia viene da lontano. La parte più estesa del Kurdistan si … n.callMethod ? Il curdo più famoso di sempre è probabilmente Saladino, il grande sultano che nel XII secolo riconquistò Gerusalemme dai crociati europei. Quella porzione di territorio siriano, la Rovaja, è stata rivendicata dai leader curdi. t = b.createElement(e); Si, ecco chi sono. loadAsyncFB(); Curdi tedeschi in rivolta . In Turchia e zone limitrofe l'oppressione nei confronti dei curdi si è fatta ancora più pesante in seguito al fallimento del colpo di stato che cercò di deporre l'attuale presidente turco Recep Tayyip Erdoğan. Dopo la sconfitta subita al fianco delle potenze alleate l'Impero Ottomano, che per secoli era stata la potenza egemone dell'Asia Minore e dintorni, concluse l'inesorabile declino svanendo per sempre. La loro regione storica è il Kurdistan ("terra dei Curdi"). fbq('consent', 'revoke'); if(window.initADV){ I Curdi in Iran In Iran, i Curdi dell'Unione Patriottica del Kurdistan (UPK) combattono contro il regime di Teheran dal 1972, in una guerra che ha causato fino ad oggi circa 17mila morti. Raid aerei, l'Ypg: "Uccisi dei civili" Erdogan annuncia l'inizio dell'offensiva contro i curdi. Curdi . Oggi la loro comunità conta tra i 30 e i 45 milioni di persone e la gran parte di loro vive in cinque Paesi: l’Iraq, la Siria, la Turchia, l’Iran e l’Armenia, anche se, di fatto, sono da considerare un gruppo etnico iranico, originario dell’Asia occidentale. Il Kurdistan, inteso come “Paese dei curdi”, infatti, non esiste su alcuna mappa ufficiale. Per ridurre i casi si stia pronti a passare ai giovani”. n.version = '2.0'; n.loaded = !0; n.callMethod.apply(n, arguments) : n.queue.push(arguments) La diretta con Peter Gomez, Thomas Mackinson e Giovanna Trinchella, La Confessione, questa sera alle 22.45 sul Nove Peter Gomez intervista Vittorio Feltri: “Ci ha dato delle risposte che sorprenderanno”, L’estate delle cicale: gli errori da non ripetere a Capodanno. return; Lo dice Nicola Zingaretti a DiMartedì su La7. Sono la quarta etnia del Medio Oriente. Nel pomeriggio, intorno alle 14, la chiamata al 118: durante alcune operazioni, un 'muletto' della ditta fratelli Cozzi ha schiacciato la gamba dell'operaio, 69 anni. Anche in quel caso, come sta succedendo oggi con gli Stati Uniti, i russi decisero di sacrificare la loro amicizia con i curdi per salvare quella con la Turchia. Tutelarne la dignità e la salute e assicurare alla città un futuro è l'obiettivo dello Stato italiano". Stava attraversando il confine con altri civili”, Turchia, “Bella Ciao” risuona dalle moschee di Smirne al posto della chiamata alla preghiera. Siria, i curdi con Assad: alleati contro la Turchia. © 2016 Mondadori Scienza Spa | P.IVA 09440000157 | Capitale Sociale : € 2.600.000 i.v. Oggi una manifestazione ad Ajaccio in sostegno dei curdi 16 Ottobre 2019 15 Ottobre 2019 - by Redazione Diverse organizzazioni e partiti hanno chiesto una manifestazione ad Ajaccio a sostegno dei curdi in Siria e contro l’offensiva turca contro le loro posizioni nel nord-est del paese in Rojava. Era relegata nell’angolo. Animali domestici: cani, gatti e altri pet, App per imparare la matematica e le tabelline, Nell’ufficio del magistrato: la storia di Paolo Borsellino, Scoperta: le più antiche pitture figurative dell’uomo si trovano nel Borneo, 12 ottobre: cos’è il Columbus Day e perché si festeggia, I pirati esistono ancora? Anche in Turchia - dove i curdi sono più del 18% della popolazione - e in Siria questa etnia è stata a più riprese colpita da provvedimenti duri e sanguinosi. “I curdi e i turchi sono una cosa sola, sono un corpo unico”, decretava in parlamento il deputato curdo di Mardin Necib Bey il 3 ottobre 1922. Kurdistan: ultime notizie, opinioni, reportage, foto e video. Oggi i Curdi del Medio Oriente vivono divisi principalmente tra cinque Stati: Turchia, Iraq, Iran, Siria e in misura molto minore in Armenia. Oggi in Siria, come anche in Iraq e Turchia, i curdi sono stati determinanti nelle battaglie contro il sedicente Stato islamico, da Kobane a Raqqa. In queste condizioni si può fornire soltanto una stima insoddisfacente: riunendo da 20 a 35 milioni di persone, i curdi costituirebbero, numericamente parlando, uno dei «popoli» più importanti del Vicino e Medio Oriente. Il dittatore iracheno Saddam Hussein fu un feroce avversario dei curdi. Curdi, i 100 anni di lotta di un popolo senza Stato «Non abbiamo amici, se non le montagne». } else { “Arrivano i curdi… oggi i turchi”. fbq('init', '849436161755080'); fbq('track', 'PageView'); La prima cosa da sapere è che i curdi sono la quarta etnia più grande del Medio Oriente, sono tra 25 e 35 milioni di persone: e non hanno uno Stato, anche se … Per contro i curdi organizzarono nuclei di guerriglia armata, incendiando lo scontro con i vari eserciti governativi. I cittadini di Taranto vengono prima di tutto e non possono essere oggetto di ricatti. } else { Ripreso in mano il controllo infatti, Erdoğan - che da sempre è stato ostile al nazionalismo curdo - chiuse giornali e attività curde in tutto il Paese, arrestando migliaia di persone. Dal medesimo ceppo linguistico infatti si sono sviluppate tante varianti diverse. Portavoce di Amnesty International Italia, Vaccino, “non basta dire ‘partiamo dai più anziani’. Per semplicità in questo articolo parleremo genericamente dei "curdi", ma poiché questo popolo ha vissuto da sempre suddiviso in contesti differenti, vi sono differenze notevoli tra i vari gruppi di curdi. f._fbq = n; “Oggi – gli faceva eco poco dopo Süleyman Necati Bey – non esiste un turco che non abbia uno zio, un genero o un nipote curdo. Eppure, nonostante questo, non hanno uno Stato riconosciuto e vivono sparsi tra nazione diverse: Iraq, Iran, Siria, Armenia, Turchia e, in minor concentrazione, in Afghanistan e Azerbaigian. Il video delle tre esplosioni simultanee.