Il team viene ribattezzato Sahara Force India. Alonso passa Schumacher. I due ferraristi mettono sotto pressione il tedesco per vari giri, fino a passarlo al ventisettesimo giro. Tre giri dopo è il turno di Webber che monta gomme soft. Accedi. Il pilota britannico vince pur avendo effettuato ben sei entrate nella corsia dei box, una delle quali per scontare una penalità, ed avendo avuto incidenti con il compagno di squadra Hamilton e con Alonso, il secondo dei quali lo aveva costretto a percorrere un intero giro con uno pneumatico bucato. [8] A seguito della situazione politica in Bahrain, che ha portato all'annullamento del gran premio, anche i test vengono spostati, dall'8 all'11 marzo, su quello di Montmeló. Sempre nella scuderia italiana c'è il ritiro da collaudatore, dopo 12 anni e due gran premi corsi nel 2009, di Luca Badoer. [32] Nella passata stagione, ha partecipato alla GP2 con la DAMS e ha svolto le prove libere del venerdì, sempre con la Virgin, nei gran premi di Singapore, Giappone, Corea e Brasile. Ora si ritrova in testa proprio Button che però viene passato da Vettel sul Kemmel. [11] La casa italiana ritorna nella massima serie dopo vent'anni (ultimo gran premio quello d'Australia 1991 in cui forniva coperture per Tyrrell, Brabham, Benetton e Dallara-Scuderia Italia. Al 36º giro Vettel è richiamato ai box, non riuscendo a passare Hamilton in pista. Tra il 17º e il 21º giro tutti i piloti di testa vanno al primo cambio gomme. Vince Sebastian Vettel, alla diciannovesima vittoria nel mondiale. Ora Sebastian Vettel comanda davanti a Webber, Hamilton, Alonso, Button e Massa. Per il tedesco pole numero 19, quinta consecutiva, 29ª per la RBR. [125], Nelle qualifiche per Sebastian Vettel è la 14ª pole position della stagione: in tale modo il tedesco eguaglia il record di pole in una sola stagione, fatto segnare da Nigel Mansell nel 1992.[127]. Timo Glock della Virgin-Cosworth non parte per un problema al cambio. ModellismoRC.net ha come scopo la promozione del automodellismo RC attraverso l'informazione ad esso dedicata. Negli ultimi giri Vettel viene avvicinato da Hamilton che lo sorpassa al giro 51, mentre Rosberg e Webber passano Massa. Dopo tale operazione Mallya e il gruppo neoentrato posseggono il 42,5% delle azioni a testa, mentre il 15% restante è di proprietà della famiglia Mol. Alonso è sempre in testa, seguito da vicino sia da Sebastian Vettel che da Lewis Hamilton. 2001 FDC VENETIA 1090 / IT FERRARI F1 WORLD CHAMPION / TRAVEL MF43620 BUST FDC VENETIA ITALIAN REPUBLIC YEAR 2001 FERRARI FORMULA WORLD CHAMPION 1 VENETIA NUMBERING 1090 / IT - TRAVEL ENVELOPE - THE ENVELOPE YOU WILL RECEIVE IS THAT PHOTOGRAPHED ON REQUEST WE WILL SEND DETAILED SCANS OF THE ITEM FOR SALE Accepted Payments - Payment Shipping … Al giro 21 Hamilton inizia la serie dei secondi cambi gomma. [9784777003839a]. Lui e la Ferrari non prevalevano dal Gran Premio di Corea 2010. Alonso resiste in pista per due tornate ma quando va al cambio gomme non riesce a tornare in pista davanti all'inglese. Da segnalare viste le tante discussioni sulla durata dei nuovi pneumatici Pirelli che la maggior parte dei piloti nel GP ha cambiato le gomme per due volte tranne alcuni (fra cui le Ferrari) che hanno effettuato tre soste. campione del mondo. Le Ferrari aumentano il ritmo e Fernando Alonso si riprende la posizione su Lewis Hamilton. Più attardato Mark Webber. La McLaren-Mercedes di Lewis Hamilton riesce a partire dai box solo negli ultimi secondi. Per l'inglese è la vittoria numero dodici, mentre Vettel conquista matematicamente il suo secondo titolo piloti consecutivo, diventando il più giovane bi-campione del mondo nella storia del Campionato mondiale di Formula 1. Hamilton intanto attacca Massa ma va lungo. S'interrompe così una striscia di 19 gare consecutive a podio, terza miglior serie di sempre nel mondiale. Il giro seguente Button ripassa Rosberg. Hamilton mette pressione a Schumacher per diversi giri, fino a riuscire a passarlo al giro 13; il tedesco però riesce a riprendersi la posizione immediatamente. Al giro 16 vanno al cambio gomme Mark Webber, Alonso e Hamilton; nei giri seguenti sarà il turno anche degli altri piloti di testa. [59] Il team passa a correre con licenza russa. Al giro 58, dopo aver montato gomme da asciutto, Hamilton passa Massa e Webber. I due però si toccano alle Combes. È necessaria l'entrata della Safety Car. [57], Nel novembre 2010 è stata confermata la cessione di una quota azionaria della scuderia Virgin Racing alla casa automobilistica russa Marussia Motors. Nelle qualifiche Sebastian Vettel conquista la pole position. Al penultimo giro pit stop in contemporanea per Massa e Vettel: un problema con un dado della gomma anteriore sinistra della Ferrari consente al tedesco di passare il brasiliano nella corsia dei box. [104] Rappresenta un record anche l'entrata della Safety Car per ben sei volte. Grassetto: Pilota in attività Oro Campione del mondo … In tutti e sei i turni il pilota più rapido, il francese Jean-Éric Vergne (terzo pilota alla Toro Rosso), ha testato una Red Bull. I detriti rimangono in traiettoria tanto che i commissari decidono per l'entrata della vettura di sicurezza. A tre giri dal termine, Vitalij Petrov, che è ottavo, è autore di un'escursione di pista; la vettura salta su un avvallamento, schizzando in alto. Dietro ci sono i due ferraristi e Lewis Hamilton. È annunciato che prenderà parte a tali prove libere anche nel Gran Premio di Abu Dhabi, al posto di Sébastien Buemi e nel Gran Premio del Brasile. Al giro 14 Massa viene passato da Button e Alonso da Hamilton. Alla partenza scatta bene Fernando Alonso che passa i due della Red Bull e si pone in testa alla gara, davanti a Vettel e Webber. È annunciato che prenderà parte alla prima sessione di prove del venerdì nei gran premi per la scuderia italiana. [70], Il 17 maggio 2011 viene inaugurato il nuovo paddock del Circuito di Silverstone, che ospita il Gran Premio di Gran Bretagna; la linea d'arrivo viene spostata dalla zona tra le curve Woodcote e Copse a quella tra la Club e la Abbey. Alonso passa al terzo cambio degli pneumatici al trentesimo giro, seguito da Mark Webber. Gabriele, 15 ani, si è laureato campione del mondo di Formula 4. La collisione comporta la foratura della gomma posteriore destra di Schumacher e il danneggiamento dell'ala anteriore per il pilota spagnolo. [41] Nel Gran Premio di Germania l'indiano Karun Chandhok sostituisce Jarno Trulli alla Lotus. Campione Del Mondo Piloti 2001 Campione Del Mondo Costruttori Ferrari. Charouz è il primo ceco a tornare nel mondiale di Formula 1 dopo Tomáš Enge, che disputò gli ultimi gran premi della stagione 2001 con la Prost. Durante le prove libere e le qualifiche si può utilizzare in qualsiasi momento. Terzo in questo caso è il campione della GP3 il finlandese Valtteri Bottas, su Williams. In qualifica Mark Webber conquista la nona pole della carriera, la 30ª per la Red Bull, undicesima consecutiva, davanti a Hamilton, Vettel e Alonso.[108]. [45] Per qualche tempo era stato ipotizzato che anche un secondo pilota indiano, Karun Chandhok, potesse correre da pilota titolare il gran premio, alla Lotus. [1] Ma a distanza di pochi giorni gli organizzatori hanno deciso di annullare definitivamente il gran premio per questa stagione.[2]. Dopo il primo giro di cambio gomme è sempre Sebastian Vettel che conduce davanti a Webber, Alonso, Hamilton, Rosberg, Massa e Button. Solo Pérez ha concluso il GP con una sola sosta. softcover / OOP: Publication Year. Si corre il 30 ottobre, Annullato definitivamente il Gp del Bahrein, 2011 FIA Formula One World Championship Race Calendar, Bahrain Grand Prix off after anti-government protests, Si chiamerà Buddh International Circuit la pista indiana, Gli ultimi test di F1 si terranno a Barcellona, Gli ultimi test invernali di F1 si terranno a Barcellona dal 9 al 12 marzo, F1, Pirelli fornitore unico a partire dal 2011, Lotus and Red Bull to use Renault power next season, F1, annunciata importante partnership tecnica tra McLaren e Virgin Racing, Renault: Heidfeld confermato come sostituto di Kubica, Fauzy tester della Lotus Renault-Nasce la LRGP Academy per giovani piloti, Anche Grosjean e Senna tra le riserve Lotus Renault, Ferrari: Jules Bianchi collaudatore per il 2011, F1, Luca Badoer: ultime parole da pilota Ferrari, Toro Rosso,ufficiale: Daniel Ricciardo pilota del venerdì, Ufficiale: Maldonado correrà con la Williams, F1, Esteban Gutierrez terzo pilota della Sauber, F1: Force India, di Resta secondo pilota e Hulkenberg riserva, ULTIMA ORA-Liuzzi e Hispania: accordo trovato, Karun Chandhok has been confirmed as Reserve Driver for Team Lotus, Yamamoto riserva Virgin nei primi tre Gran Premi, Ufficiale: Daniel Ricciardo correrà con la HRT da Silverstone, Chandhok al Nurburgring al posto di Trulli-Che ha rinnovato il contratto con la Lotus, Toro Rosso: Vergne ufficialmente pilota del venerdì, Team Lotus: Chandhok correrà solo nella prima sessione di prove libere in India, ART Grand Prix submits 2011 F1 application, Stefan GP rilancia: iscrizione e circuito, Epsilon Euskadi expresses interest in F1 spot, La FIA boccia le new entry-Nel 2011 ci saranno 12 team, F1/ Da Lotus Racing a Team Lotus: nel 2011 si cambia nome, Lotus Renault GP Team: Group Lotus sponsor e azionista dell’ex team Renault in F1, Lotus Renault correrà con licenza inglese, Genii propriétaire de 100 % de l'équipe Renault, Virgin conferma l'accordo con Marussia Motors, Russia enters Formula 1 as company takes ‘significant stake’ in Virgin team, F1, Marussia Virgin Racing correrà sotto licenza russa, Finalizzata la cessione del team Hispania, Force India: Mallya cede il 42,5% a Sahara Group, Charlie Whiting ha espresso soddisfazione dopo l’ispezione del circuito di Nuova Delhi, Farmers threaten to 'dismantle Indian GP circuit with force', India: il problema con le tasse è ancora irrisolto, Formula One: Indian Grand Prix under threat due to tax dispute with teams, Government exempts Indian GP from paying huge taxes, Sky Germania trasmetterà la Formula 1 in alta definizione nel 2011, Altre emittenti televisive annunciano l’HD per gli eventi di Formula 1, Nuove Regole: conferme dalla Fia per 2011 e 2013, Nel 2011 linea dura con i piloti scorretti, La FIA inventa il coprifuoco per i meccanici, Pirelli: ecco i colori delle gomme di F1 per il 2011, La Pirelli modifica il modo di marchiare le differenti mescole, Five-race gearboxes among other rules changes, Formula One Commission Press Release 02/02/2010, F1 2011 Technical Regulations – Detailed and Explained, Ferrari to use KERS throughout 2011 season, Distribuzione dei pesi, l’ha scelta la FIA. Il pilota tedesco ottiene anche la Coppa del 150º anniversario dell'Unità d'Italia. [62], Poco prima del Gran Premio di Corea il proprietario della Force India, l'indiano Vijay Mallya, annuncia di aver ceduto metà delle sue quote della scuderia al gruppo Sahara India Pariwar. $110.00. Alla partenza il tedesco mantiene il comando del plotone, seguito dal compagno di scuderia Mark Webber, da Jenson Button e da Fernando Alonso che ha passato al via Lewis Hamilton. In classifica piloti Vettel continua ad aumentare il proprio vantaggio, mentre Button si porta alle sue spalle, staccato di 60 punti; Hamilton, ritiratosi nelle prime fasi in un incidente con il suo compagno di squadra, scivola al quarto posto, con 76 punti di svantaggio dal pilota tedesco. Anche il secondo cambio degli pneumatici non muta le posizioni. La distribuzione dei pesi, per la prima volta nella storia, è imposta dal regolamento[86], al fine di semplificare la ricerca dell'assetto con l'avvento delle gomme Pirelli e non penalizzare chi sceglie di utilizzare il KERS. Dai box comunicano a Vettel che sulla telemetria appaiono problemi al suo cambio. Cerca. Al giro 21 Vettel si riprende la testa della gara passando il brasiliano alla Subida do lago. ... F1, GP Corea 2011: Sebastian Vettel è campione del mondo 2011. Dietro ci sono Sebastian Vettel, Fernando Alonso e Lewis Hamilton, quattro campioni del mondo nelle prime quattro posizioni. Anche Lewis Hamilton è autore di una cattiva partenza, tanto da ritrovarsi indietro. Lo spagnolo è costretto a cambiare il musetto e rientra in pista settimo. Lo spagnolo è però capace nei primi due giri di passare sia l'australiano che l'inglese. Nel secondo giro Alonso passa Rosberg, ma, avvicinandosi a Button, esce lungo alla curva 2 e viene ripassato. Hamilton nonostante un problema con il fondo piatto, riesce ad arrivare alla fine portando la macchina regolarmente al traguardo dietro all'imprendibile Vettel che vince. L'inglese passa a condurre al quinto giro, dopo che il tedesco è andato lungo alla curva 2. All'uscita dai box i due sfiorano il contatto, col britannico che risupera Massa. Registrati. Al rientro in pista di Hamilton e Alonso è Webber a ritrovarsi primo. L'inglese della McLaren è vicecampione del mondo.[133]. I due si sfiorano all'uscita dai box con il ferrarista che mantiene la posizione. Nel 2010 le squadre avevano deciso di non utilizzarlo anche se era permesso. Sebastian Vettel vince per l'undicesima volta in stagione, ventunesima in totale. Per la manovra su Button, Vettel viene posto sotto indagine dai commissari, che però non decidono nessuna sanzione. Sul podio finiscono Vettel, che aveva mantenuto la testa della corsa sin dal via, e Webber, mentre Schumacher, a lungo in lotta per una posizione sul podio e autore di un sorpasso in contemporanea a Massa e Kobayashi, chiude al quarto posto. Tale opportunità verrà concessa solo nella fasi di sorpasso a chi sta tentando l'attacco, quando tra chi precede e l'inseguitore vi è meno di un secondo di distacco in gara e solo in punti predeterminati della pista. Webber, rallentato a inizio gara da un pit stop più lungo del previsto, chiude al quarto posto, sopravanzando nell'ultima fase di gara Kobayashi, risalito in classifica sfruttando l'entrata in pista della safety car al 33º passaggio per un incidente di Massa sotto il Tunnel. Alla ripartenza della gara le posizioni di testa rimangono invariate con Button davanti a Vettel, Alonso, Webber, Massa, Hamilton e Schumacher. Nel giro seguente la Ferrari viene passata anche dalle due McLaren. Con il secondo turno di cambi gomme Fernando Alonso passa Mark Webber, e si pone al terzo posto. Quello successivo per l’all-in prima del grande salto. Sulla parte finale della corsia di rientro Rosberg va lungo, venendo passato da Button. Tra il 12º e 14º giro vi è il primo giro di pit stop per i battistrada. Al giro 39 vanno ai box sia Alonso che Button. Se una gara viene sospesa prima del termine fissato, e il pilota non è stato capace di utilizzare entrambi i tipi di coperture, subirà una penalizzazione di trenta secondi. [138], L'ultimo giorno Vergne abbatte il muro del 1'40 facendo segnare la mattina 1'38"917, di appena quattro decimi superiore a quello fatto segnare da Sebastian Vettel nelle qualifiche del Gran Premio di Abu Dhabi. Ne approfitta Jenson Button che passa prima Hamilton alla Roggia, poi Schumacher all'Ascari. Il calendario ha compreso diciannove gran premi, con l'introduzione del Gran Premio d'India e la cancellazione del Gran Premio del Bahrain. Parte male Jenson Button che scende in decima posizione. [34] A far coppia con l'indiano viene ingaggiato Vitantonio Liuzzi, in uscita dalla Force India. Scatta invece bene Nico Rosberg che si pone subito alle spalle di Vettel e riesce a passarlo sul rettilineo del Kemmel e a portarsi in testa alla gara. [29] L'altro è il venezuelano Pastor Maldonado, vincitore della GP2 Series 2010, che viene ingaggiato dalla Williams. Al giro 30 Vettel, sempre consigliato dai box di preservare il cambio, vede passare davanti il suo compagno di scuderia Mark Webber. Al giro 25 nuovo cambio gomme per Button. Un altro messicano, Esteban Gutiérrez, che si è imposto nella GP3 Series 2010 sarà pilota di riserva alla Sauber. [31], Altri due debuttanti sono piloti che nel 2010 avevano già testato le proprie vetture nel corso delle prove libere del venerdì. Vettel si riprende la testa della gara. Nelle retrovie, Alonso passa Hamilton, e si pone alle spalle di Massa. Intanto Webber passa Alonso. Il campionato mondiale di Formula 1 2011 organizzato dalla FIA è stato, nella storia della categoria, la 62ª stagione ad assegnare il Campionato Piloti e la 54ª ad assegnare il Campionato Costruttori. All'uscita dai box è in testa, ma viene subito passato da Hamilton. Tutti montano gomme soft, e la classifica non muta, se non per Felipe Massa, che non ha ancora cambiato pneumatici e si trova in testa alla gara. L'altro è lo scozzese Paul di Resta, campione in carica del DTM, che nel 2010 aveva provato al venerdì in diverse occasioni alla Force India. Nulla da segnalare per le prime posizioni che rimangono invariate. Negli ultimi giri Hamilton cerca di avvicinarsi ad Alonso, ma senza riuscire mai a impensierirlo. In questa occasione il fornitore unico degli pneumatici, la Pirelli ha portato al debutto le nuove gomme pensate per la stagione 2012. In partenza il tedesco mantiene la testa, subito dietro Felipe Massa passa sia Lewis Hamilton che Fernando Alonso. Si accende un battaglia fra Hamilton e Webber, per la seconda piazza. 710 | 1:43 Entrambi si sono confermati campioni nelle rispettive classifiche. Vince così Fernando Alonso, per la 27ª volta nel mondiale, come Jackie Stewart. Il tedesco è di nuovo, però, in testa alla gara, davanti alle due McLaren, Alonso e Webber. Il tedesco scatta in testa ma alla prima curva esce leggermente dal cordolo e provoca una foratura alla gomma posteriore destra. Il nuovo complesso è costato 27 milioni di sterline.[71]. [14] La Renault, oltre che alla Red Bull, fornirà nel 2011 i propulsori e il KERS anche alla Lotus. Il test si è articolato in sei turni suddivisi su tre giornate. [27], Daniel Ricciardo viene nominato pilota di riserva per la Toro Rosso per la stagione. [19] La scuderia ingaggia quale tester, nel frattempo, Nick Heidfeld, che nel 2010 aveva svolto i primi test per la Pirelli ed era stato poi chiamato dalla Sauber al posto di Pedro de la Rosa per gli ultimi cinque gran premi stagionali. I circuiti in cui vengono svolte le prove sono il Ricardo Tormo di Valencia dal 1º al 3 febbraio, il circuito di Jerez de la Frontera dal 10 al 13 febbraio, il Circuito di Catalogna dal 18 al 21 febbraio e il Bahrain International Circuit dal 3 al 6 marzo. Negli ultimi giri Webber cerca di passare Vettel, ma inutilmente; anche Massa cerca di passare Hamilton, i due si toccano nell'ultimo giro, e l'inglese prevale sul brasiliano sul traguardo per 24 millesimi. Le posizioni restano invariate con Hamilton primo, seguito da Button e Vettel. F1, Music, Charity, TeamLH. [2], Il 23 marzo 2011 è stata ufficialmente confermata l'omologazione del Circuito di Shanghai, che ha ospitato il Gran Premio di Cina. Al 49º giro Webber passa Hamilton alla prima curva, il duello tra i due con vetture appaiate e vari controsorpassi prosegue per mezzo giro, fino a quando Hamilton non passa Webber nel giro seguente utilizzando il DRS. Webber attacca Hamilton all'ultima curva, lo passa, ma l'inglese si riprende la posizione sul rettilineo dei box. [12] Nei mesi seguenti si sono alternati alla guida della vettura anche Romain Grosjean e Pedro de la Rosa.